Motivo mimetico

Stile mimetico classico
Mimetica desert

Stile mimetico ispirato alle ambientazioni desertiche, noto anche come mimetica Tropean, ispirato al pattern tipico del BW. In 3 tonalità beige, marrone e verde scuro. Introdotto per la prima volta in Somalia nel 1993.

Mimetica desert

Stile mimetico ispirato alle ambientazioni desertiche, noto anche come mimetica Tropean, ispirato al pattern tipico del BW. In 3 tonalità beige, marrone e verde scuro. Introdotto per la prima volta in Somalia nel 1993.

Woodland

Indossato per la prima volta dalle Forze Speciali statunitensi in occasione della Guerra in Vietnam. Nel 1982 venne istituito come stile mimetico ufficiale delle Unità US. Noto ed indossato a livello mondiale, in particolar modo in America ed Africa.

Stile Desert 6 colori

Introdotto per la prima volta dagli USA durante i combattimenti in ambientazioni desertiche negli anni '80. I soldati che fecero parte dell'Operazione Tempesta del deserto del 1991, vestivano un'uniforme in questo stile mimetico. Fino al 1999 continuò ad essere indossato e diffuso solo nella versione usata per essere poi sostituito dalla variante a 3 tonalità, più efficace. In 6 diversi colori: beige, beige scuro, marrone scuro, verde-marrone chiaro, nero e bianco.

Stile Desert 6 colori

Introdotto per la prima volta dagli USA durante i combattimenti in ambientazioni desertiche negli anni '80. I soldati che fecero parte dell'Operazione Tempesta del deserto del 1991, vestivano un'uniforme in questo stile mimetico. Fino al 1999 continuò ad essere indossato e diffuso solo nella versione usata per essere poi sostituito dalla variante a 3 tonalità, più efficace. In 6 diversi colori: beige, beige scuro, marrone scuro, verde-marrone chiaro, nero e bianco.

Deserto 3 colori

Questo stile mimetico sostituisce durante l'Operazione Tempesta del Deserto nel 1991, la variante desert a 6 colori, che si era rivelata effettivamente meno efficace. Tre tonalità: Beige, ocra e marrone.

Desert Digital

Variante "pixelata" del motivo mimetico. I soldati riuscivano a mimetizzarsi più facilmente sullo sfondo durante l'azione.

Desert Digital

Variante "pixelata" del motivo mimetico. I soldati riuscivano a mimetizzarsi più facilmente sullo sfondo durante l'azione.

Digital Woodland

Variante woodland dello stile mimetico digitale.

AT Digital

La versione più recente dello stile mimetico digitale. Variante standard delle Forze armate statunitensi.

AT Digital

La versione più recente dello stile mimetico digitale. Variante standard delle Forze armate statunitensi.

Urban Camo

Sviluppato dagli USA negli anni '80. Ispirato allo stile mimetico woodland. Concepito per i combattimenti in ambientazioni invernali sia alberati che urbani. Noto anche come Metro Tarn. Colori nero, grigio, bianco.

Skyblue

Questo stile mimetico ricorda quello woodland, ma con la scelta della tonalità blu cielo al posto di quella verde.

Skyblue

Questo stile mimetico ricorda quello woodland, ma con la scelta della tonalità blu cielo al posto di quella verde.

Mimetica urban

Ispirato per tonalità allo stile Camo Urban. Il motivo a strisce viene qui sostituito da quello a macchie.

Mimetica a macchie Sky blue

Simile per tonalità al motivo mimetico Skyblue. Il motivo a strisce viene qui sostituito da quello a macchie.

Mimetica a macchie Sky blue

Simile per tonalità al motivo mimetico Skyblue. Il motivo a strisce viene qui sostituito da quello a macchie.

Red-Camo

Ispirato per tonalità allo stile Camo. Il motivo a strisce viene qui sostituito da quello a macchie.

Mimetica Af

Questa è la versione Air-Force dello stile Tiger Stripes. 4 Colori sabbia, ocra, verde e nero.

Mimetica Af

Questa è la versione Air-Force dello stile Tiger Stripes. 4 Colori sabbia, ocra, verde e nero.

Nightcamo

Versione in tonalità più scura rispetto allo stile woodland.

Mimetica CCE

CCE sta per "Camouflage Centre Europe" ed è uno stile mimetico tipico del Centro Europa. Realizzato con 4 diversi colori, nero, verde, marrone e sabbia. La combinazione delle tonalità richiama gli ambienti di vegetazione tipici della foresta Fontainbleau. È lo stile mimetico attualmente in uso dall'Esercito Francese. Introdotto per la prima volta dalla Legione Straniera a metà degli anni '90.

Mimetica CCE

CCE sta per "Camouflage Centre Europe" ed è uno stile mimetico tipico del Centro Europa. Realizzato con 4 diversi colori, nero, verde, marrone e sabbia. La combinazione delle tonalità richiama gli ambienti di vegetazione tipici della foresta Fontainbleau. È lo stile mimetico attualmente in uso dall'Esercito Francese. Introdotto per la prima volta dalla Legione Straniera a metà degli anni '90.

DPM-Camo

DPM (Disruptive Pattern Material) è uno stile mimetico tipico dell'Esercito britannico, ispirato allo stile US-Woodland. Esibito per la prima volta durante gli anni '90 sui Balcani, con un forte richiamo allo stile olandese.

DPM-Desert

Variante in stile ambientazione desertica del motivo DPM. Due tonalità marrone e sabbia. Sviluppato appositamente per l'azione su territori caratterizzati da tempeste di sabbia. Un modello precedente al DPM era stato introdotto per la prima volta negli anni '80 in occasione della Guerra del Golfo, dall'Esercito iracheno.

DPM-Desert

Variante in stile ambientazione desertica del motivo DPM. Due tonalità marrone e sabbia. Sviluppato appositamente per l'azione su territori caratterizzati da tempeste di sabbia. Un modello precedente al DPM era stato introdotto per la prima volta negli anni '80 in occasione della Guerra del Golfo, dall'Esercito iracheno.

Motivo norvegese

Motivo caratteristico dell'Esercito norvegese, a 3 tonalità. Indossato solo dalle Forze Armate e dal Corpo dell'Aeronautica.

Motivo svedese

Uno stile speciale con contorni stilizzati continui, a simulazione delle ombre. 4 Colori, dal blu scuro al verde, al sabbia ed all'ocra. Indossati da Esercito e Corpo Aeronautica.

Motivo svedese

Uno stile speciale con contorni stilizzati continui, a simulazione delle ombre. 4 Colori, dal blu scuro al verde, al sabbia ed all'ocra. Indossati da Esercito e Corpo Aeronautica.

Motivo mimetico austriaco

Motivo in uso dall'Esercito austriaco dal 1966 al 1978. Noto anche come motivo stile piselli o a tappeto macchiato. Richiama la variante mimetica indossata dalle Forze Armate tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale. Generalmente sostituito da un tessuto di tonalità verde oliva. Assai diffuso nell'abbigliamento da cecchino.

Stile mimetico belga

Corrisponde grossomodo allo stile mimetico tedesco. Cambia solo la tonalità marrone, sostituita da quella in verde.

Stile mimetico belga

Corrisponde grossomodo allo stile mimetico tedesco. Cambia solo la tonalità marrone, sostituita da quella in verde.

Mimetica svizzera

Stile mimetico dal pattern caratteristico tipico del paesaggio alpino. Introdotto nel 1983. Si caratterizza per la fusioni di diversi modelli mimetici in uso dall'Esercito tedesco durante il secondo conflitto mondiale. Nel 1990 il pattern venne leggermente modificato in occasione dell'introduzione di una nuova uniforme mimetica, nota come (TAZ90).

Mimetica Tiger

Indossata per la prima volta dalle truppe in missione a sud del Vietnam, durante la sanguinosa guerra omonima. Si caratterizza per uno stile a strisce omogeneo per forme e tonalità, perfetto per adattarsi ai giochi di luce ed ombre, tipici delle foreste vietnemite.

Mimetica Tiger

Indossata per la prima volta dalle truppe in missione a sud del Vietnam, durante la sanguinosa guerra omonima. Si caratterizza per uno stile a strisce omogeneo per forme e tonalità, perfetto per adattarsi ai giochi di luce ed ombre, tipici delle foreste vietnemite.

Mimetica Pacific

Introdotta durante la Seconda Guerra Mondiale ed indossata dalle Forze Armate statunitensi in missione nel Pacifico. I primi a portare divise con questo pattern furono i membri del Corpo della Marina, durante importanti operazioni nel Pacifico, come "Il salto delle isole". Dal teatro dei conflitti europei, lo stile mimetico pacific ha avuto utilizzi sporadici, come nella succesiva Guerra in Corea.

Stile Eichentarn

Pattern tipico delle Forze Armate tedesche, sviluppato in occasione del Secondo Conflitto Mondiale.

Stile Eichentarn

Pattern tipico delle Forze Armate tedesche, sviluppato in occasione del Secondo Conflitto Mondiale.

Mimetica Splinter

Uno stile mimetico in uso dall'Esercito tedesco durante la seconda metà della 2. Guerra Mondiale.

Mimetica a strisce

Un pattern mimetico semplice, tipico dell'Esercito Nazionale della DDR. Caratterizzato da strisce scure su sfondo monocromatico più chiaro.

Mimetica a strisce

Un pattern mimetico semplice, tipico dell'Esercito Nazionale della DDR. Caratterizzato da strisce scure su sfondo monocromatico più chiaro.

Multicam

Stile mimetico sviluppato per adattarsi ad ambientazioni di stile diverso, per terreno, intensità di luce, aree soggette a luce IR, per mimetizzare il più possibile le figure dei soldati.

A-Tacs

Così come il pattern Multicam, anche lo stile A-Tacs (Advanced Tactical Concealment System") è sviluppato su pattern a stile naturale. Forme omogenee, assottigliate su più livelli di tonalitá cromatica, perfetto per offrire un effetto mimetizzante del corpo.

A-Tacs

Così come il pattern Multicam, anche lo stile A-Tacs (Advanced Tactical Concealment System") è sviluppato su pattern a stile naturale. Forme omogenee, assottigliate su più livelli di tonalitá cromatica, perfetto per offrire un effetto mimetizzante del corpo.

Combat-Camo

Pattern fantasioso, ispirato al modello woodland.

NVA- Mimetica a zona

Nota anche come "mimetica dei fiori" o "mimetica a patata". Concepita per Le forze armate NVA, come variante che doveva sostituire il motivo mimetico sovietico.

NVA- Mimetica a zona

Nota anche come "mimetica dei fiori" o "mimetica a patata". Concepita per Le forze armate NVA, come variante che doveva sostituire il motivo mimetico sovietico.

Mimetica - BGS

Introdotta come camuffamento militare "Sumpftarn" tipico dell'Esercito Militare tedesco, durante la seconda metè del Secondo Conflitto Mondiale. All'inizio indossato dal Corpo delle Guardie di frontiera.